a braccia aperte

A braccia aperte ha implorato il cielo. Un germoglio è spuntato inatteso dalle aride piaghe del tempo La natura ha risposto: in te c’è la vita ! Vivi albero secolare.

diciassette

Ieri ti tenevo per mano con le gambette storte ed i capelli ricci Vola cucciola di donna, vola ! Non per piacere o compiacere ma per sentirti ed essere libera di scegliere. Buon diciassettesimo compleanno.

Né carne, né pesce

Sospeso tra il mare e la terra il moto diventa essenziale. Aggrappato all’instabile  rena, in attesa di un’onda  bassa o profonda che prima o poi arriverà.  

L’ albero

Io non ho bisogno di denaro. Ho bisogno di sentimenti, di parole, di parole scelte sapientemente, di fiori detti pensieri, di rose dette presenze, di sogni che abitino gli alberi, di canzoni che facciano danzare le statue, di stelle che mormorino all’orecchio degli amanti…. Ho bisogno di poesia, questa magia che brucia la pesantezza delle…

spazio

Un sentito grazie a Silvia per aver accettato di condividere, con la sua presenza, questa bellissima poesia di Alda Merini.

Equilibri

Dal nero profondo al bianco lucente passando tra mille colori, due  arditi contrastano il vortice. Una coppia matura che osserva, Luci, colori, schiamazzi, grida e sorrisi, c’e’ aria di festa, non c’e’ spazio per altro … ridiamo !! La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti. Albert Einstein, Lettera al figlio…

Buon compleanno

In un mondo “scontato” il giorno del compleanno “si riceve” senza dare……. è tradizione! Ricevere un sorriso “avendo donato” un compleanno a chi non se lo aspetta è un regalo unico. Che bella giornata, mi hai portata a pulire gli apparecchi ! Come sento bene ora. Non ero mai stata qua, buono questo risottino. Perchè…

Il Miraggio

Ogni volta mi sembra di arrivare, ma è come giocare a Monopoli. Becco sempre le “penalità” e ricomincio dal “via”. Ad ogni passo temo di sentire la stessa voce: Rifai un giro, sei troppo giovane !! Se vuoi la pensione devi crepare prima !!!  

L’alba di un giorno nuovo

Il tetto della mia macchina Il mio flauto di pan Un alba di maremma Le caramelle appena acquistate in un’area di servizio Un viaggio alle spalle, tanta stanchezza La voglia di riposarsi, guardare il sole che sorge, fare una foto … proseguire il cammino e sorridere.

Il pescatore di sogni

Erano in tanti su quel molo a pescare alcuni frenetici altri calmi tutti ad osservare il mare, le onde , le cime delle canne ne avessi visto uno prendere un pesce ! E se in fondo il vero piacere fosse nel catturare dei sogni ?

I poeti lavorano di notte

I poeti lavorano di notte quando il tempo non urge su di loro,          quando tace il rumore della folla e termina il linciaggio delle ore. I poeti lavorano nel buio come falchi notturni od usignoli dal dolcissimo canto e temono di offendere Iddio. Ma i poeti, nel loro silenzio fanno ben più rumore di una…

Settembrina

Una pietra levigata dal mare per ancorare la carta Un’ onda di ulivo per far navigare i pensieri Una penna per fissare Uno sfondo lunare per sognare.

Tango argentino

Lo so che se ti lascio cadi, lo so che se ti muovi la gamba ti cede, lo so che ti gira la testa se ti muovo, tranquilla mamma,  “ti tengo” godiamoci, fermi fermi, un abbraccio ed un sorriso sulle note di questo bel tango argentino. “Quanti significati sono celati dietro un abbraccio? Che cos’è…

Inquinamento

Dichiarazione di La Palma (2007) – Art.1:  Un cielo notturno incontaminato tale da consentire la contemplazione del firmamento dovrebbe essere considerato un diritto inalienabile dell’umanità al pari di altri diritti quali quelli ambientali, culturali e sociali, a causa del forte impatto che ha sullo sviluppo delle popolazioni e sulla conservazione della biodiversità. L’immagine che state…

“de mer”

Tutti i giorni il sole tramonta, senza fare rumore, senza merito o demerito, senza giudizio. Semplicemente tramonta. Ogni giorno rinasce donando calore e colori è scontato che ci sia, non lo è andare a cercarlo e trovarlo.Un caldo tramonto tra Punta Ala e Piombino.  

Sguardi

Settembre, tradizionale fiera degli animali in Massa Marittima – (Ghirlanda). Tanta gente, tante voci, tanta presunta allegria,  ho incrociato il tuo fiero, malinconico sguardo stanco di tanto casino. Con gli occhi mi hai detto:  visto che rompi,  almeno fammi bello !! …. ciao bove, ho capito  🙂 T’amo, o pio bove; e mite un sentimento…

Le più belle poesie

Le più belle poesie si scrivono sopra le pietre coi ginocchi piagati e le menti aguzzate dal mistero. Le più belle poesie si scrivono davanti a un altare vuoto, accerchiati da argenti della divina follia. […..] Alda Merini, da “La Terra Santa” 1983  

Ricostruire

La distruzione  può essere lenta, lunga, impercettibile o avvenire in un attimo. Diverse le modalità ma non la sostanza. Diversi i tempi, ma non gli effetti. Ricostruire non significa “riparare il passato”, significa  “costruire il futuro  vivendo il presente  con memoria del passato”. Tiziano Una foto scattata a L’Aquila , simbolo della volonta’ di ricostruire.…

Buon compleanno

Per tutta una vita siamo stati lontani, adesso è il momento di stare vicini. Appartieni all’epoca delle foto in bianco e nero e del “virato”, appartieni all’epoca in cui le cose erano o “bianche” o “nere”. Hai compreso la necessità delle “sfumature” senza alterare la sostanza dei colori fondamentali. Buon novantatreesimo compleanno mamma.    

Sguardo al cielo

La notte: fascino, mistero, immensità Nikon D700 – Nikon 35-70 D Cielo di maremma – Massa Marittima Luglio 2016 Molto spesso per “camminare” è importante fermarsi. Quardare la volta celeste, nel silenzio della notte mi ha trasmesso grande serenità e non ho resistito al desiderio di immortalare il momento. Condivido con voi questa immagine sperando…