Articoli

  • Bombardamento mediatico
  • 22 Marzo … è bufera!

    Buona Domenica a tutti,
    in particolare a chi quotidianamente
    nel silenzio, nella riservatezza, con un sorriso che nasconde spesso le lacrime,
    dona un po’ di se stesso per aiutare chi ha bisogno di una mano e di un conforto.
    Passerà !
    Questo terribile e doloroso periodo passerà….
    facciamo tesoro di questo tristissimo momento per essere migliori domani.
    Tiziano 22 Marzo 2020

  • Uno sguardo al cielo

    … a volte nella vita è importante fermarsi ed alzare lo sguardo, siamo piccoli ma abbiamo cuori grandi.

  • Sacro e profano

    Ho chiesto a mamma dove volesse andare per festeggiare il suo compleanno, lo scorso anno lo avevamo dedicato ad un viaggio spirituale “Lourdes” quest’anno, in armonia con la Santità dove vuoi andare ?

    Finalmente dopo giorni di silenzioso a pensare partorisce l’idea !!!
    Tiziano, rivedrei volentieri la “signora Dorinda” che ci aveva affittato casa a Forlì quando studiavi !! Anche la signora dove cucivo da sarta però !!

    Mamma !!! La “signora Dorinda” era almeno 20 anni più vecchia di te e l’altra pure di piu’ …. te ne hai 95; forse è meglio se cerchiamo le strade ed i monumenti …che ne pensi ? mmm mi sa che forse sono morte o rincoglionite più di me !!! Va bene rivediamo i posti.

    LA PARTENZA !!!
    1° TAPPA SAN GALGANO – Mi scappa la pippi !

    FORLI’ !!! TIZIANO SIAMO A FORLI’ !!!

    Era il 1973, nella speranza di darmi un futuro e farmi studiare, con una nuova fiammante FIAT 127 “verde farfalla”, con lei, mio padre alla guida e una grossolana cartina stradale partimmo per Forlì per cercarmi una sitimezione e soddisfare il mio desiderio di iscrivermi all’ Istituto Tecnico Aeronautico di quella città e diventare un giorno pilota di aeroplano.

    Non mi hanno “sistemato”, hanno lasciato il paesello e si sono trasferiti a Forlì fino al giorno del mio diploma. Ci ho messo anni (troppi), a capire che nella vita a volte è importante rischiare, trovare ed avere la forza di cambiare ! Vincere la paura del cambiamento ! Crederci !!
    La vita è fatta di occasioni. L’attimo o lo cogli o lo perdi !

    Ripercorrere con lei la stessa strada a distanza di 45 anni, in un momento particolare della mai vita, a pochi mesi dalla raggiunta pensione è stato bello e commovente … grazie ! Il vostro sacrificio mi ha dato un futuro.
    Ed io, questa volta, l’attimo lo ho colto !! Un bel viaggio nei ricordi !

    A Forlì trovo una bellissima ed ampia area sosta per il camper, è sera mamma è stanca e si addormenta all’istante. Vengono a salutarmi gli amici, quelli di sempre e che ci saranno sempre, quelli a cui non serve chiederti come stai, te le leggono negli occhi.

    La mattina, freschi e riposati, si parte alla ricerca del passato.

    Eccola !!! Via Sara Levi Nathan .. quanti ricordi. Bravo Tiziano l’hai trovata !

    Si Si , abbiamo dormito qui la prima volta che siamo
    venuti con Babbo, Hotel Masini , c’e’ sempre !! Forse me lo ricordo ! Come forse ? Te lo ricordi o no ? Un pò si e un pò no !

    Che sete che avevo ! Fa’ un caldo a Forlì, si boccheggia.

    Fammele per benino queste foto che poi devo farle
    vedere alle mie amiche quando torniamo !

    In Piazza Saffi ci venivo alle panchine con babbo la
    domenica. Gli altri giorni andavo dalla signora a cucire.
    … mi dava nove lire a settimana (mamma forse
    novemila), boh !? so’ che erano pochi, ma li davo a te
    per fare festa il sabato, ti dicevo di stare attento …. ma
    ti duravano poco !

    Mamma ora però prendiamo un taxi, ci facciamo riportare al camper e andiamo a cercare un po’ di fresco per
    mangiare …..

    Sembra di stare a casa, c’e’ tutto !

    Mamma …. sei stanca ?
    Io no, fai tutto tu ! Sono contenta di aver rivisto Forlì.

    Si torna a casa o si rimane in giro ? Dove vuoi andare ?
    Arezzo è in Toscana ma non lo ho mai visto ! Ok , andiamo ad Arezzo !

    Partenza ! Destinazione Arezzo ….

    Tiziano mi scappa !! Ma forte ? Si !!!!
    Tutto chiuso ! @!#!!@ !!!! ### … dove ti porto adesso ? dai svelta andiamo in Comune, è l’unico posto aperto , ci sarà un gabinetto !

    Te lo dicevo che non volevo prendere le scale
    mobili, guarda che gomitata!


    Dai …. mamma a 100 anni ti porto a Capo Nord !!!!

    Sulle scale mobili non ci risalgo pero’ !!!

  • La trottola “milonguera”

    il suo giro ipnotico incanta e placa, diverte e sorprende, prende svolte inaspettate e, una volta esaurita l’energia che lo ha generato, si ferma; in attesa del prossimo impulso, del prossimo invito, di un tocco deciso ma gentile che torni a farla muovere, girare… trottolare.

    Giocattolo anche adulto, caldo e levigato manufatto d’arte ebanista portat(t)ile, una trottola in legno è — come una tanda, come il tango – una sorta di giardino zen, dove la contemplazione incontra l’emozione, ma nel movimento anziché nella stasi.

    ( fdm )

  • L’URLO

    …. percepite un urlo ? … chi stà urlando ? … è un urlo di gioia o di disperazione ?
    Tronco spiaggiato o creatura animale ?

    Forse mi faccio troppe domande senza avere tutte le risposte … sono umano.

Enjoy simple living with Gutentor

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident

Read More